Assagenti News

Shipping & blockchain - Il convegno dei Giovani agenti e broker

14/12/2018

Shipping & blockchain - Il convegno dei Giovani agenti e broker

Il 21 Novembre scorso Palazzo San Giorgio ha ospitato il convegno ‘Shipping e Blockchain: applicazioni attuali e prospettive future’, organizzato dal Gruppo Giovani di Assagenti.
Negli ultimi tempi sentiamo spesso parlare di blockchain, di bitcoin e di quanto questi  rivoluzioneranno il mondo finanziaro, ci siamo quindi chiesti: la blockchain, insieme alle cripto valute, può rivoluzionare anche il mondo dello shipping?
Secondo il primo relatore,  Federnando Ametrano, executive director del Digital Gold Institute e docente di “Bitcoin and Blockchain Technologies” al Politecnico di Milano e a all’Università di Milano-Bicocca, la blockchain potrà davvero rivoluzionare lo scenario finanziario mondiale, consentendo l’adozione di un sistema di pagamento sovranazionale, sicuro e gratuito. Ma diverso è il suo parere sulle possibili applicazioni
di questa tecnologia ad altri settori, a partire appunto da quello del trasporto di merci.
Tuttavia, le sperimentazioni di applicazioni concrete della blockchain in ambito marittimo non mancano, come hanno raccontato gli altri relatori del convegno Richard Morton, Segretario generale della IPCSA (International Port Community System Association), Igor Jakomin, CEO di CargoX e Vasiliy Kotylevskiy,
fondatore e CEO Opensea.pro. Secondo loro, la blockchain potrà aiutare il processo di digitalizzazione delle procedure logistiche,  migliorando e rendendo più sicura la gestione delle merci lungo tutta la catena di distribuzione internazionale. 
In conclusione, al momento non possiamo ancora pensare che la blockchain sia la ‘formula magica’ con cui risolvere tutti i problemi alle inefficienze del mondo dello shipping, ma solo una tecnologia che consente lo scambio di informazioni e di documenti in maniera sicura, semplificando le complesse e articolate procedure  della supply-chain.

Per chi si fosse perso il seminario e per chi volesse riascoltare gli interventi della mattinata, sul nostro canale youtube sono è disponibile la ripresa integrale del seminario, mentre sul nostro sito sono disponibili le slide.